Rinoplastica, oltre l’estetica



Il Dott. Francesco Klinger*, Specialista in chirurgia plastica, spiega in cosa consiste l'intervento...


Congresso ERS 2014: la salute respiratoria prima di tutto



Dal 6 al 10 settembre si è svolto in Germania, a Monaco di Baviera, il congresso annuale...


Naso deviato? Ecco cosa c’è da sapere



Quando si rende necessario un intervento di settoplastica? Che giovamento si ottiene dalla riduzione...


Citologia nasale: quando la scienza diventa arte



Al 50° Master di Citologia Nasale, organizzato a Bari dall'Aicna (Accademia Italiana Citologia...


ENDOMILANO: quali novità dal Congresso Mondiale di Chirurgia Endoscopica 2014



Si conferma elevato l'interesse della comunità scientifica nei confronti della...


Maledetta primavera! Falsi miti e buone pratiche per gli allergici



La primavera è arrivata e con lei anche i fastidiosi effetti della rinite allergica, anche...


la Rinoplastica

La rinoplastica costituisce un intervento chirurgico finalizzato al rimodellamento del naso, ovvero a una modifica della sua struttura ossea e cartilaginea in grado di migliorarne forma e funzionalità. Normalmente si ricorre alla rinoplastica per conferire al naso proporzioni piè armoniche e per correggere eventuali problemi funzionali, causa di disturbi respiratori. I traumi del volto che portano a una deformazione della struttura nasale sono la causa più frequente del ricorso alla rinoplastica, ma anche eventuali...

Continua
In evidenza
Otite Medio Acuta

L'otite media acuta (OMA) è una patologia molto comune che ha rilevanti ricadute in termini medici, sociali ed economici. E' la patologia di più frequente riscontro in età pediatrica: oltre l'80% dei bambini al di sotto dei 3 anni di vita presenta almeno un episodio di OMA e in circa un terzo dei soggetti si evidenzia una significativa ricorrenza degli episodi. L'incidenza è massima nel secondo semestre di vita, e successivamente decresce fino a raggiungere valori simili all'adulto intorno al 5°-6° anno di vita...

Continua
Archivio
Sesso & Starnuti

Le riniti croniche non allergiche e in particolare la NARESMA, ovvero la rinite non allergica eosinofilo-mastocitaria, sono patologie dai sintomi severi e che portano a un sensibile peggioramento della qualità della vita, rendendo più difficoltose molte attività della sfera lavorativa, relazionale e persino sessuale. Infatti, come spiega la Dottoressa Stella Daniele, Psicoterapeuta di Bari , osservando alcuni pazienti nella pratica clinica sono emersi dei risvolti interessanti: oltre a disturbi del sonno e dell'attenzione...

Continua

Chiedi GRATIS all'esperto

Nome*
Email*
Professione*
Domanda*
Inserisci il codice che vedi qui *